Scoprire il vino
e i suoi paesaggi

Evento

Le Bollicine Italiane e il Moscato Wine Festival a Milano

15 Lug 2024
NH Hotel Milano Touring
Evento di degustazione e promozione
Leggi il programma
11 Lug 2024
Eventi
Bollicine di Piemonte e i colori del Moscato
Menù in abbinamento ad una larga selezione di Moscati italiani e bollicine piemontesi
Ristorante  L’Arancera, Piazza caduti per la Libertà, 17 – Racconigi
31 Ago 2024
Eventi
Cocco...Wine 2024
La nuova edizione dell'evento da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre 2024
Cocconato d'Asti (At)
La Cantina della settimana

La cantina è realizzata interamente sotto la roccia, con una parete di scaglia bianca a vista che regola l’umidità dell’aria, ha la certificazione biologica dal 2022. La produzione è fra quelle d’eccellenza dei Colli Euganei, incentrata sui rossi che affinano tutti in botte da un minimo di due anni fino a un massimo di sette per il Marrano (blend dei migliori merlot e cabernet). Si producono cinque vini bianchi: il moscato secco, il pinot bianco, il manzoni bianco e lo chardonnay, unico bianco che fa legno e un quinto bianco, blend di tutte le uve. Vignalta è stata la prima cantina sui Colli Euganei a produrre il fior d’arancio passito nell’87 e la versione di moscato secco. Il cavallo di battaglia è il Rosso Riserva, taglio bordolese di merlot e cabernet che riposa in cantina e stupisce anche a distanza di molti anni; il cru Gemola, da terreno vulcanico di trachite sciolta, è un uvaggio di merlot e cabernet franc di grande finezza. Il punto vendita è aperto tutti i giorni.

Un aglianico 100%, fa parte delle diverse etichette che la cantina condotta da Milena Pepe dedica al grande vitigno a bacca rossa del territorio. Coltivato nei vigneti della Tenuta nei Comuni di Luogosano, Sant’Angelo all’Esca e Taurasi, ad un’altitudine media di 350 mslm, su suoli argillosi e calcarei. Un affinamento fra barriques di rovere (12 mesi) vasche di cemento (24 mesi) e sei mesi in bottiglia. Al naso presenta sentori complessi (frutti di bosco in particolare), ha buona struttura e bei tannini. Un vino che si affianca a pieno titolo ai Taurasi della casa.

Video della settimana
Vino della settimana

Irpinia Campi Taurasini Santo Stefano – Tenuta Cavalier Pepe

Un aglianico 100%, fa parte delle diverse etichette che la cantina condotta da Milena Pepe dedica al grande vitigno a bacca rossa del territorio. Coltivato nei vigneti della Tenuta nei Comuni di Luogosano, Sant’Angelo all’Esca e Taurasi, ad un’altitudine media di 350 mslm, su suoli argillosi e calcarei. Un affinamento fra barriques di rovere (12 mesi) vasche di cemento (24 mesi) e sei mesi in bottiglia. Al naso presenta sentori complessi (frutti di bosco in particolare), ha buona struttura e bei tannini. Un vino che si affianca a pieno titolo ai Taurasi della casa.

News mondo del vino

“International Wine Challenge” 2024

27 mag – Sono 15 le medaglie d’oro ottenute dai vini Italiani  al prestigioso “International Wine Challenge” di Londra, il concorso di vini più autorevole…

Le ultime notizie

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nostre iniziative