Cantine d’Italia

La Guida Cantine d’Italia 2022 edita da Go Wine Editore invita il lettore al viaggio verso i luoghi del vino, ovvero alle cantine. Il vino è prima di tutto storia di persone, luoghi, anima la vita sociale di molti territori. Quasi sempre dietro un grande vino c’è un progetto importante, ci sono persone di qualità. Cantine d’Italia cerca di dar voce a tutto questo: si giunge ai vini attraverso il racconto, per arrivare in cantina e conoscere qualcosa in più dei protagonisti che desideriamo incontrare… Per ogni cantina una pagina ricca di notizie: dall’anagrafica aziendale ai dati sulla produzione, ai referenti interni da contattare; dai giorni e agli orari di visita, ai principali vini da conoscere.

Cantine d’Italia

E’ stata presentata Giovedì 2 dicembre 2021 all’Hotel Melià di Milano

Guida dedicata alle cantine che “valgono il viaggio”. Oltre 800 cantine italiane recensite, interviste a uomini e donne del vino, eventi da vivere e i vini da gustare, locali dove dormire e dove mangiare in tutte le regioni d’Italia per una guida sempre più indispensabile per il turista del vino.

La Cantina della settimana

TENUTA CAVALIER PEPE – Cantina irpina legata alla famiglia Pepe, ad Angelo e alla figlia Milena. Angelo, imprenditore di successo in Belgio, ha deciso anni fa di reinvestire i suoi profitti nella sua terra d’origine. Un patrimonio di vigneti importante in diversi Comuni vocati dell’Irpinia, collocati ad un’altitudine compresa fra 350 e 500 mslm, ad eccezione della vigna di greco da cui ricava il Grancare. Un panorama di etichette che è molto cresciuto, mantenendo solide radici con il territorio e con le varietà autoctone che firmano la selezione dei vini. Tutti i vini rossi ed il raro autoctono coda di volpe sono realizzati con uve provenienti esclusivamente da vigne di proprietà dell’azienda.

Un metodo classico d’autore legato anche nel nome alla storica cantina dei Ricci Curbastro in Franciacorta. MR, Museum Release per evidenziare innanzitutto il Museo in cantina. Chardonnay in purezza con un lunghissimo affinamento di almeno 65 mesi, valorizzando una grande visione di Franciacorta. Uno ricchissimo spetto di profumi, con sensazioni che si rinnovano ad ogni sorso, grande freschezza in bocca, di struttura, una bella sapidità che rende intrigante la beva.

Video della settimana
Vino della settimana

Franciacorta Satèn Brut Museum Release Millesimato – Ricci Curbastro

Un metodo classico d’autore legato anche nel nome alla storica cantina dei Ricci Curbastro in Franciacorta. MR, Museum Release per evidenziare innanzitutto il Museo in cantina. Chardonnay in purezza con un lunghissimo affinamento di almeno 65 mesi, valorizzando una grande visione di Franciacorta. Uno ricchissimo spetto di profumi, con sensazioni che si rinnovano ad ogni sorso, grande freschezza in bocca, di struttura, una bella sapidità che rende intrigante la beva.

Le ultime notizie

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nostre iniziative

Menu