11 Giu – La sesta edizione del simposio sarà organizzata a settembre

Turismo del vino, ad Alba Conferenza mondiale nel 2022

La Global Conference in Wine Tourism si terrà nel settembre 2022 ad Alba. “Langhe, Monferrato e Roero saranno ancora una volta protagonisti, in una delle vetrine mondiali più importanti”, commenta il sindaco di Alba Carlo Bo, dopo la conferma data ieri dal ministro del Turismo Massimo Garavaglia. “Il lavoro lungimirante fatto negli anni dai sindaci e dalle istituzioni di Langhe, Monferrato e Roero ha portato a prestigiosi riconoscimenti, uno su tutti l’essere stati dichiarati Patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco per i nostri paesaggi vitivinicoli. Il comparto dell’enoturismo italiano vale 2,65 miliardi di euro e rappresenta una straordinaria ricchezza per il nostro territorio. Alba farà tutto il necessario per valorizzare questa opportunità storica”.

La ‘capitale’ delle Langhe ospiterà la 6a edizione della conferenza mondiale istituita nel 2016 e promossa dalla World Tourism Organization, l’agenzia delle Nazioni Unite. La prima edizione si è tenuta a Kakheti in Georgia, nel 2017 è toccato a Mendoza in Argentina, nel 2018 a Chisinau in Moldavia, nel 2019 nella Valle De Colchagua in Cile. La quinta edizione si sarebbe dovuta tenere in Portogallo nel 2020, ma è stata posticipata al 2021 per la pandemia.

“Durante la pandemia – ha spiegato l’assessore al Turismo della Città di Alba, Emanuele Bolla – abbiamo lavorato per poter assicurare una ripresa turistica non appena fosse stato possibile, in stretto contatto con la Regione, l’Atl, i Consorzi, il Ministero e l’Agenzia delle Nazioni Unite che organizza la Global Conference. Collaboreremo per creare un ricco calendario di appuntamenti che ci accompagni alla Global Conference”.

Fonte: Ansa.it
11/06/2021

Menu