28 Feb – Il nuovo Trentodoc va ad arricchire la collezione ispirata ai circuiti iconici del Campionato di Formula 1®, di cui Ferrari Trento è brindisi ufficiale per il terzo anno.

Ferrari Trento festeggia i 70 anni dell’Autodromo di Imola

Ferrari Trento, per il terzo anno brindisi ufficiale del Campionato di Formula 1®, presenta la nuova F1® Edition dedicata a Imola in occasione dei festeggiamenti per il settantesimo anniversario dell’Autodromo. Dopo Miami, Mexico City, Monza, Silverstone e Suzuka, Ferrari Trento ha scelto per la stagione 2023 altri tre circuiti iconici per le sue F1®Edition, primo tra tutti quello di Imola.
La storia dell’Autodromo è strettamente legata alla vocazione del territorio che la circonda, la cosiddetta Motor Valley, a partire dal nome “Autodromo Enzo e Dino Ferrari”. Fu chiamato così nel 1988 alla scomparsa dell’Ingegnere, che a sua volta nel 1970 aveva voluto intitolarlo al figlio Dino, mancato prematuramente. Inizialmente noto per importanti competizioni motociclistiche, l’Autodromo ha ospitato per la prima volta il Campionato di Formula 1® nel 1980 con il Gran Premio d’Italia per poi continuare con ventisei edizioni del Gran Premio di San Marino, dal 1981 al 2006. Dal 2020 ospita il Gran Premio dell’Emilia-Romagna e del Made in Italy.

“La nostra straordinaria avventura in Formula 1® è iniziata proprio ad Imola nel 2021. Siamo onorati di poter celebrare con uno speciale brindisi Ferrari Trentodoc il settantesimo anniversario dell’Autodromo, che ospita un Gran Premio ricco di tradizione e dedicato alle creazioni made in Italy” ha commentato Matteo Lunelli, Presidente di Ferrari Trento.

I festeggiamenti prevedono una serie di appuntamenti di cui le bollicine Ferrari Trentodoc saranno il brindisi ufficiale.
Come per le precedenti F1®Edition, la bottiglia dedicata a Imola è una cuvée Blanc de Blancs espressione dello Chardonnay di montagna che Ferrari Trento ha reso famoso nel mondo. È un Trentodoc che affina sui lieviti per almeno 24 mesi regalando grande intensità sia olfattiva, con note di frutta matura, sentori di crosta di pane e nocciola, sia gustativa, con sensazioni minerali e sfumature di agrumi, che rimarcano la freschezza e finezza delle sue bollicine.
Anche il design della bottiglia è coerente con il resto della collezione, grazie all’etichetta che riproduce il disegno stilizzato del circuito e il nome, ripreso sui bordi superiore e inferiore, in un accattivante gioco di lettering, riprodotto anche sulla confezione.
Un’edizione imperdibile per appassionati e collezionisti, che potranno così aggiungere alla propria cantina un altro pezzo di storia di Ferrari Trento e della Formula 1®.

Fonte C.S.
28/03/2023