Giornata in Oltrepò Pavese
SABATO 23 OTTOBRE 2021
Visita alle cantine Rebollini e Conte Vistarino

Cari Socie e Soci,
come già annunciato confermiamo che è in programma sabato 23 ottobre il primo viaggio del Club Go Wine di Savona, dopo i mesi di chiusura dovuti alla pandemia.

Ci recheremo in Oltrepò Pavese, per approfondire la conoscenza della viticoltura di questo vocato territorio.

La giornata inizierà con la visita al mattino alla cantina Rebollini a Borgoratto Mormorolo (Località Sbercia, 1/A www.rebollini.it, riferimento Guida Cantine d’Italia pagina 196). Una realtà familiare in crescita, fondata agli inizi del ‘900, con una produzione fortemente incentrata sui vini spumanti, nelle differenti versioni. Ad accoglierci il proprietario Gabriele Rebollini che ci accompagnerà nella visita e poi nella degustazione di due vini: assaggeremo un metodo classico e il rosso Bonarda.

Ci sposteremo poi presso il Ristorante Palazzo Belcredi Belloni a Golferenzo (Via Circonvallazione, 24) per il pranzo a cura della Confraternita del Cotechino Magro.
Ad accompagnare il pasto i vini della cantina Rampuzzi, commentati dal titolare presente in sala.

Il menù
Salame, Coppa, Pancetta
Cotechino caldo con polenta

Risotto con pasta di salame e Bonarda

Costine al Barbera con contorno

Dolce

Nel pomeriggio ci sposteremo, con un trasferimento di pochi minuti, a Pietra de’ Giorgi presso la cantina Conte Vistarino (Frazione Scorzoletta, 82/84 www.contevistarino.it, riferimento Guida Cantine d’Italia pagina 186). E’ una cantina storica dell’Oltrepò, è stata la prima a produrre un metodo classico nel territorio, utilizzando il pinot nero. E’ di proprietà dei Giorgi di Vistarino ed è condotta oggi dalla signora Ottavia.

Seguono due brevi descrizioni delle cantine.

Ricordiamo che per partecipare all’itinerario è necessario essere muniti di Green pass.
La partenza da Savona in Pullman da Piazza Mameli alle ore 8,30 ed il rientro entro le ore 20,00.
Costo del viaggio comprensivo di visite in cantina, pranzo e spostamento in bus: € 65,00.
Informiamo inoltre, per chi fosse interessato, che è possibile prenotare, all’atto dell’iscrizione alla giornata, i cotechini magri proposti dalla Confraternita, al costo di € 5,00 cadauno. Gli stessi verranno poi ritirati e pagati durante la giornata.
I posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione contattando il Club Go Wine di Savona al telefono 347 2452083 (Tonino Nervi) o alla mail club.savona@gowinet.it entro mercoledì 20 ottobre p.v.
Un caro saluto a tutti!

La cantina Rebollini è una impresa familiare fondata agli inizi del ‘900. Un’attività in crescita che ha ampliato negli anni il panorama dei vigneti e si presenta con una produzione fortemente incentrata sui vini spumante, nelle differenti versioni, senza rinunciare a nuove sperimentazioni come per l’ultima etichetta di pinot nero in produzione. I vigneti si trovano nel comune di Borgoratto Mormorolo dove ha sede la cantina, altri vigneti sono ubicati a Casteggio, Calvignano e Borgo Priolo. La cantina è ospitale e dispone di una accogliente sala degustazione: si respira il clima della tradizione di queste terre. Tutto intorno un paesaggio di vigneti e di natura, con l’invito a percorrere le colline dell”Oltrepò.

La cantina Conte Vistarino, da secoli di proprietà della famiglia nobiliare dei Giorgi di Vistarino, ha sede nella splendida tenuta di Rocca de’ Giorgi. Erede delle grandi aziende agricole ottocentesche, è stata tenuta a battesimo verso la fine del XIX secolo dal Conte Carlo, che fu tra i primi a coltivare nella Valle Scuropasso quel pinot nero ancora oggi protagonista della produzione, sia sul fronte dei rossi sia su quello degli spumanti a metodo classico. L’Oltrepò Pavese Pinot Nero Brut Metodo Classico 1865 in particolare richiama la storia del metodo classico in Oltrepò. Ovvero la produzione del primo metodo classico in Italia con il pinot nero, ad opera di Carlo Gancia e di Augusto Giorgi di Vistarino. Una storia importante e che oggi è condotta con dinamismo da Ottavia Giorgi di Vistarino, appassionata “donna del vino”. Conta su un’estensione di circa 830 ettari, di cui quasi 200 dedicati alla vite e 140 proprio al pinot nero, con 70 ettari piantati con cloni da rosso.

Ufficio Soci Go Wine Club Go Wine di Savona “Gioacchino La Franca”
Elisa Nota Tonino Nervi, Vincenzo Comelli, Giovanni Oliveri

Menu