7 Ago – Evento Movimento Turismo Vino per astrofili e enoappassionati

Calici di stelle, fino a Ferragosto brindisi tra cielo e terra

Non solo stelle cadenti. La notte di San Lorenzo per gli enoappassionati è l’appuntamento con “Calici di Stelle”, promosso dal Movimento Turismo del Vino (Mtv) con un calendario di degustazioni il 10 agosto dalle Alpi al tacco dello Stivale. Sempre con uno sguardo alla volta celeste e il piacere di bere vini di qualità descritti dai sommelier. Quest’anno, in un ideale ponte agostano, i banchi di assaggio sono aperti fin dal fine settimana precedente per proseguire fino a Ferragosto. “Tra cielo e terra” è il tema di Calici di Stelle 2021, un invito a fermarsi in piazza come in vigna, con un calice in mano. “Abbiamo davvero tutti bisogno di benessere e di distrazione – sottolinea Nicola D’Auria, da poco riconfermato alla presidenza del Movimento del Turismo del Vino – e senza venir meno alle regole di sicurezza e protezione dall’emergenza sanitaria, siamo pronti a far scoprire agli enoturisti i territori, i piccoli borghi, le piazze, e le Città del Vino della nostra splendida Italia. Ancora più affascinante, sotto un cielo stellato”. L’appuntamento rinnova la collaborazione tra Mtv e l’associazione delle Città del vino, il network dei comuni a vocazione vinicola. “Mi auguro davvero che questa edizione di Calici di Stelle – dice Floriano Zambon, presidente di Città del Vino – sia un ulteriore passo verso la ripresa e la normalità della nostra di vita. I territori del vino meritano attenzione e visitandoli si sostiene questa filiera che da’ ricchezza e produce lavoro e valore”. Una edizione speciale in Piemonte celebra “Barolo Città italiana del vino 2021” con il coinvolgimento di tutte le cantine produttrici del re dei vini in piazza accanto ai telescopi dell’Unione Astrofili Italiani.

Mentre il 12 agosto in Sardegna la Cantina Su’entu apre le sue porte a un evento di beneficenza per aiutare la popolazione e le aziende dell’oristanese colpiti dagli incendi di luglio. Molti i cuochi aderenti “per ridare speranza al Montiferru”. Strizzano l’occhio ai bikers le iniziative del Movimento del Turismo del Vino Toscana per un invito a godere dei paesaggi vitivinicola sulle proprie gambe. Il vino Orcia Doc, giovane denominazione toscana, è protagonista assoluto nel territorio delle Crete senesi, a Castiglione d’Orcia, nel cuore della Val D’Orcia, patrimonio Unesco e scrigno di prodotti tipici, dal miele al tartufo.

In Umbria la collaborazione tra la Strada dei Vini del Cantico, l’Associazione Città del Vino e il Movimento Turismo del vino nazionale e regionale ha permesso di creare un evento diffuso, ‘Sorsi di stelle, a cena lungo la Strada dei vini del cantico’, coinvolgendo i borghi e i ristoratori, oltre le 17 cantine della Strada. Dieci i comuni umbri che hanno aderito all’evento del 10 agosto: Bettona, Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Spello, Todi, Torgiano.

Mentre in Sicilia incontri e degustazioni per una notte di San Lorenzo promossa dall’Enoteca Regionale della Sicilia Occidentale, nel Castello dei Conti di Modica ad Alcamo. La città apre i suoi monumenti e gli spazi pubblici per una festa del vino e della ripresa dell’eno-turismo sui territori, gestita in sicurezza e serenità. “Calici di Stelle inaugura le attività del 2021 dove il vino farà da cornice – annuncia Maria Possente, presidente dell’Associazione Enoteca Regionale, sede Sicilia Occidentale – a un nuovo progetto che ha, nei produttori, i principali fautori di un processo di rilancio e promozione del turismo enogastronomico dell’isola”. Protagonisti della serata anche i consorzi delle Doc di Monreale, Mamertino, Lipari con la rappresentanza di tutti i produttori per un racconto corale del territorio: Tutta la Sicilia, in un Calice. E renderà omaggio a Carla Fracci, l’etoile della danza recentemente scomparsa, il balletto ad Acate (Ragusa), nella Tenuta di Vittoria dove Antonio Rallo, wine-maker di Donnafugata, porta in degustazione vini rari dell’azienda nell’evento che lega il vino all’arte e alla musica. “Donnafugata partecipa da oltre 20 anni all’appuntamento estivo del Mtv, quest’anno – conclude José Rallo – siamo felici di ospitare un centinaio di winelover nella terra del Cerasuolo di Vittoria, l’unica Docg dell’isola”.

Fonte: Ansa.it
07/08/2021

Menu