Home succede in cantina
Succede in cantina... eventi e manifestazioni nelle cantine
I vini biodinamici firmati “La Raia” per la Nazionale Italiana Design 2014 Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 14 Luglio 2014 09:23

La Cantina La Raia con i suoi vini e prodotti biodinamici, è sponsor di una singolare iniziativa artistico – culturale. La Nazionale Italiana Design, quest’anno guidata da Andrea Maragno (JoeVelluto) e Claudio Larcher (Modoloco), approda alla Triennale di Milano per proporre 11 progetti di trasformazione domestica in occasione dei Mondali. Undici modi di rappresentare l’italianità nel mondo dell’arredo  con una squadra di 11 creativi under 35 hanno realizzato i loro prodotti. La mostra, apertasi l’8 luglio, resterà visitabile gratuitamente fino al 7 settembre.

 
“Ex Tempore sotto i vigneti” alla Cantina Ca’ di Rajo che ospita la 7°edizione del concorso di pittura Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 14 Luglio 2014 09:15

Avrà luogo domenica 6 luglio nella località Rai di San Paolo, in Veneto, una domenica da trascorrere tra arte, visite guidate in cantina e degustazioni.
Il programma della giornata prevede una vera e propria invasione di artisti che, immersi nei vigneti, trasformeranno in dipinto ciò che li circonda, secondo la propria personale visione, partecipando alla 7° edizione del concorso. Per chi non è pratico di pennelli e tempere sarà possibile degustare i vini autoctoni del territorio accompagnando il bicchiere con lo spiedo gigante e partecipare alle visite guidate della cantina o un tour nei filari alla scoperta della Torre-fortezza di Rai e della Chiesetta del Carmine.

Per info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o  tel. 0422 855885

 
Il Chiaretto delle Cantine Rossotto tinge gli “Aperitivi in Rosa” Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 10 Giugno 2014 23:27

                                     Domenica 15 giugno a Cinzano Torinese presso l’enoteca di Nonno Nando (orario 18-20), avrà luogo il terzo  appuntamento organizzato dall’azienda vinicola Stefano Rossotto, in collaborazione con “Ricette d’amare”, che abbina vini e piatti tipici per una serata dedicata al “rosa”. In questa occasione sarà protagonista il Content Monferrato doc Chiaretto 2013, accompagnato al sushi piemontese mentre, anche tra i partecipanti, sarà premiato con un omaggio chi indosserà un dettaglio in tema con la serata.
Il quarto appuntamento è fissato per il 19 Luglio.
Prenotazione obbligatoria allo 011 9608230 – 340 5974104 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
All’ombra delle vigne del Podere Riosto Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 09 Giugno 2014 14:59

Sui Colli Bolognesi l’azienda Podere Riosto propone in giugno due pic nic …al’ombra delle vigne.
Il primo si è svolto domenica 8 giugno, il secondo è in programma domenica 15 dalle 12,30.
Tavoli, gazebo e ombrelloni saranno posizionati tra le vigne l’agriturismo aziendale “I Calanchi di Riosto” preparerà degli intriganti pranzi “al sacco”. In cantina meritano l’assaggio le diverse etichette di Pignoletto, anche nella versione spumante.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 051 777109 www.podereriosto.it

 
"Tanti progetti .. una cantina": convengno a Rùfina sulla nuova cantina produttiva di Colognole Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 26 Settembre 2013 06:18

Si svolgerà sabato 28 settembre 2013 presso la villa di Poggio Reale a Rufina il Convegno "Tanti progetti .. una cantina" sulla nuova Cantina produttiva Colognole, progettata con agli studenti del corso di Progettazione III del Prof. Fabbrizzi dell'Università di Architettura di Firenze.
L'evento è inserito all'interno della manifestazione enogastronomica "Bacco Artigiano" che si svolge ogni anno a Rufina. La progettazione della nuova cantina di Colognole rappresenta il punto di partenza di una proficua collaborazione tra questa attività di impresa vitivinicola e la spinta innovativa del mondo accademico.

I lavori del convegno inizieranno alle ore 10.30 ed interverranno:

Mauro Pinzani, Sindaco di Rufina
Marco Mairaghi, Sindaco di Pontassieve
Simone Squarzanti, Professore di Lettere e studioso della Villa di Poggio Reale
Enzo Cancellieri, Libero Professionista Studio Architettura Cancellieri e Saratti
Emanuele Masiello, Soprintendenza per i beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Firenze, Pistoia e Prato
Fabio Fabbrizzi, DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze
Cesare Coda Nunziante, Azienda Agricola Colognole

Verranno inoltre esposti alcuni plastici dei progetti della nuova Cantina, realizzati dagli studenti del Laboratorio di Architettura III tenuto da Fabio Fabbrizzi presso il DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.
Seguirà un drink con i vini dell’Azienda Agricola Colognole tra i quali, in anteprima per il Bacco Artigiano, Riserva del Don, Chianti Rufina Docg Riserva 2008.



Il progetto


La realizzazione di una nuova cantina per un’azienda vitivinicola, è una fase molto delicata in cui l’azienda cerca di capitalizzare le esperienze del passato e getta un ponte verso lo sviluppo futuro dell’impresa. Le variabili di cui il produttore deve tener conto sono tante: il dimensionamento della cantina che deve prevedere lo sviluppo sostenibile dell’azienda negli anni successivi; la tecnologia dei vari processi produttivi da scegliere con la consapevolezza che molte innovazioni hanno spesso … l’altra faccia della medaglia; la valutazione logistica che deve tener conto delle esigenze interne dell’azienda ma anche della viabilità esterna; le scelte architettoniche che devono confermare il prestigio dell’azienda e servire da stimolo allo sviluppo dell’enoturismo; le possibili fonti di energie alternative da integrare nel progetto; e infine la grande attenzione con cui studiare l’impatto ambientale, inteso non solo come inserimento “estetico” del progetto nell’ambiente circostante, ma anche come capacità di sfruttare le diverse morfologie del terreno, e le opportunità che derivano dall’impiego di materiali innovativi anche ai fini del risparmio energetico. Un progetto a tutto tondo quindi, su cui si innesta la leva finanziaria che tanta apprensione suscita nelle scelte del produttore.
Ecco quindi l’importanza, durante le fasi progettuali, di circondarsi di professionisti e persone di buonsenso che sappiano guidare il produttore nelle scelte giuste; ma ecco anche l’opportunità di confrontarsi con idee nuove, talvolta azzardate, che possano mettere in discussione certe convinzioni “classiche” del settore enologico e sappiano coniugare le esigenze tecniche ad una flessibilità degli spazi, delle forme e del loro utilizzo per le diverse attività. Per tutte queste ragioni, l’Azienda Agricola Colognole, insieme agli studenti del Laboratorio di Architettura III tenuto da Fabio Fabbrizzi presso il DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, hanno gettato le basi di una collaborazione il cui obiettivo è quello di rendere più proficuo e analitico possibile questo momento di confronto tra le esigenze tecniche ed innovative della nuova Cantina, in modo da poter trarre vantaggio un domani, nel progetto esecutivo, di tutti i migliori spunti che il mondo accademico, forte della sua attitudine all’innovazione e sperimentazione, ha saputo trasmettere con questi trentasette progetti all’impostazione tradizionale di un’azienda storica del Chianti Rufina.


 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.