Home succede in cantina
Succede in cantina... eventi e manifestazioni nelle cantine
L’azienda Adriano Marco e Vittorio festeggia i 20 anni di attività il 25-26-27 Ottobre Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 20 Ottobre 2014 11:25

Adriano Marco e Vittorio, azienda vinicola albese, organizza un weekend di attività, per festeggiare i primi vent’anni di lavoro, accogliendo in cantina curiosi, appassionati ed operatori di settore, invitandoli a conoscere la loro realtà di oggi, senza dimenticare i gesti della tradizione campagnola (trebbiatura del grano e la sgranellatura del mais “8 file”). Durante le giornate del 25 e il 26, sarà possibile visitare la cantina e degustare i vini, non mancheranno momenti dedicati all’enogastronomia come una merenda sinoira (tipica piemontese) o polenta e caldarroste. Nel weekend è prevista la presentazione del libro ‘’Il sorriso della vita’’ di Gabriella Sardi e un’esposizione di pannelli che raccontano la storia delle Langhe, la storia “delle colline nate dal mare”.

Per info tel. 0173 362294 o email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Il Roncal ospita fino al 2 novembre la rassegna ''Emozioni da Istanbul'' Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 20 Ottobre 2014 11:21

L’Azienda friulana Il Roncal accoglie nei propri spazi la rassegna intitolata “Emozioni da Istanbul”, a cura  di Teoman e Gülseren Südor, autori della mostra che ha come tema la Turchia e le sue atmosfere. La mostra sarà visitabile fino al 2 novembre.

Per info: 0432 730138 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
L’azienda veronese Guerrieri Rizzardi ospita dal 9 al 12 ottobre l’esposizione dei finalisti e la premiazione del vincitore del V Concorso «Canova» Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Ottobre 2014 16:01

L’azienda vinicola Guerrieri Rizzardi, sostiene privatamente il concorso “Canova”. L’iniziativa, giunta alla quinta edizione rappresenta un premio, dedicato all’opera di Antonio Canova, che punta sull’arte e sui giovani scultori. In molti dalle accademie di tutta Italia, hanno presentato numerosi lavori e, le sculture dei finalisti, giudicate in relazione all’originalità e alla qualità artistica, saranno esposte dal 9 al 12 ottobre dalle ore 15 alle ore 18 nelle sale di Villa Rizzardi a Negrar, in Valpolicella, proprietà della famiglia Rizzardi. L’esposizione è aperta al pubblico e l’ingresso è gratuito. Il vincitore proclamato il 10 ottobre, oltre a ricevere un premio monetario, avrà l’opportunità, quale parte integrante del premio, di tenere successivamente una mostra personale presso il Museo e Gipsoteca «Antonio Canova», di Possagno, dove a marzo 2014 ha esposto Alberto Gianfreda, premiato nel 2012.


Informazioni: Segreteria del Concorso Canova c/o Guerrieri Rizzardi
Tel 045 7210028 ore 9:00-12:30 oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 
Tenute Lunelli: un unico marchio per i vini della famiglia Lunelli in Trentino, Toscana e Umbria Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 19 Settembre 2014 13:36

Il nuovo progetto delle Tenute Lunelli è stato presentato ufficialmente a Roma il 3 settembre nel corso di una serata al Circolo Canottieri Aniene. Lunelli da sempre collegato solo al Ferrari Trentodoc è da oggi stato unito ad altri due territori dalla forte vocazione enologica: si tratta, oltre al Trentino, della Toscana e dell’Umbria, ora resi riconoscibili da un unico marchio, Tenute Lunelli. Le Tenute in questione sono: Margon, Podernovo e Castelbuono che, dopo un lungo percorso di cura e sperimentazione, avviato negli anni Ottanta in Trentino e nei primi anni Duemila rispettivamente in Toscana e Umbria, sono unite dal marchio che la famiglia Lunelli ha deciso di porre sulle etichette delle tre Tenute: il proprio. La nuova identità dei nove vini da esse prodotti sono stati idealmente uniti ricorrendo alla simbologia delle fasi lunari che ora rappresenteranno il marchio Lunelli.

 
La Fattoria “Palazzo Vecchio” apre a Montepulciano “La Dogana Winery” Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 16 Settembre 2014 17:09

L’ azienda  senese, produttrice di Vino Nobile di Montepulciano ha dato il via in estate al nuovo progetto de “La Dogana winery”. Si tratta di un locale che si propone come punto vendita di Palazzo Vecchio ma anche come luogo dove poter degustare con taglieri di salumi, assaggi di prodotti tipici e anche cenare convivialmente in un ambiente fresco e suggestivo. Si presenta come punto focale che unisce le attività enoturistiche del territorio a quelle della dimensione legata al benessere. E’ infatti attrezzato con bike point, hors point e run point con una proposta di percorso adatto ad ogni tipo di sportivo e amante dell’aria aperta.

 

Per info Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o tel. 0578 724170

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.