Home press area
Press Area
I grandi terroir del Barolo 2017 Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 21 Aprile 2017 16:32

La nuova annata del Barolo 2013, e non solo…percorrendo vigneti e colline

Tornano “I grandi terroir del Barolo”, evento ideato da Go Wine nel 2010 e promosso in collaborazione con la Cantina Comunale di Castiglione Falletto e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo: confermata la formula gradita dal pubblico che consentirà di trascorrere un week-end unico e ricco di appuntamenti e che condurrà a conoscere “sul campo” la nuova annata di uno dei più grandi vini del mondo.

A Santa Maria di La Morra, presso le sale dell’Hotel Santa Maria, sarà allestito il secondo banco d’assaggio in cui si potranno degustare i Barolo dei territori di altri Comuni del disciplinare: da Verduno a La Morra, da Barolo a Monforte d’Alba, a Serralunga d’Alba ed a cui saranno affiancate le degustazioni di approfondimento.
Un evento mirato e sempre rivolto alla scoperta dei diversi terroir, valorizzando siti e vigneti, percorrendo idealmente il territorio del disciplinare.

Per info durante i giorni eventi contattare Go Wine a tel. 349 1321116

 

Ecco le aziende al banco d'assaggio a Santa Maria di La Morra:
BEL COLLE –
Verduno
Barolo Monvigliero 2012

BOGLIETTI ENZO –
La Morra
Barolo Boiolo 2013
Barolo Fossati 2013

BOLMIDA SILVANO –
Monforte d’Alba
Barolo Bussia 2013

Barolo Bussia 2012
Barolo Bussia Riserva 2011

Leggi tutto...
 
Festa del Ruchè 2017 Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 03 Marzo 2017 13:29

A Castagnole Monferrato, sabato 13 e domenica 14 maggio 2017

Degustazioni di Ruchè di Castagnole Monferrato e prodotti tipici del Monferrato


... Torna la Festa del Ruchè!!


L’Associazione Produttori Ruchè di Castagnole Monferrato in collaborazione con il Comune di Castagnole Monferrato,  l’Associazione Go Wine e il Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato , organizzano la decima edizione della “Festa del Ruchè”, banco d’assaggio che promuove e divulga la conoscenza del Ruchè, vino autoctono del territorio piemontese, dotato di uno speciale carattere e personalità.
L’appuntamento è per sabato 13 e domenica 14 maggio nello scenario della Tenuta “La Mercantile” edificio del tardo settecento: alla presenza diretta dei produttori si potrà degustare il Ruchè ed assaggiare piatti tipici del territorio.

Un week-end di festa e di confronto in cui il Ruchè sarà il protagonista esclusivo di una serie di importanti degustazioni. Confermato, durante la giornata di domenica, il wine tasting dedicato ai giornalisti, agli operatori di settore ed agli enoappassionati che vorranno approfondire la loro conoscenza sul Ruchè.

Ed inoltre uno spazio sarà riservato ai prodotti tipici, con la presenza di realtà di eccellenza locali e della proloco di Castagnole Monferrato che creeranno  un  menù da gustare di accompagno ed in abbinato al Ruchè di Castagnole Monferrato.
Animazioni musicali, baby parking e passeggiate nei vigneti completeranno la proposta per un itinerario in un territorio di particolare fascino che, anche grazie al vino, sta conoscendo un nuovo sviluppo.

La Festa del Ruchè si svolgerà nel suo paese d’origine, Castagnole Monferrato, ma con produttori di tutti e sette i Comuni della sua delimitazione zonale: Castagnole Monferrato, Grana, Montemagno, Portacomaro, Refrancore, Scurzolengo e Viarigi.

 

Le aziende protagoniste del banco d'assaggio
AMELIO LIVIO, Grana
BAVA, Cocconato
BERSANO, Nizza Monferrato
BOSCO TOMMASO, Castagnole Monferrato
CALDERA, Portacomaro
CANTINE SANT’AGATA, Scurzolengo
CANTINA SOCIALE DI CASTAGNOLE MONFERRATO
CAPUZZO RENATO, Castagnole Monferrato
CASCINA TERRA FELICE, Castagnole Monferrato
CRIVELLI, Castagnole Monferrato
FERRARIS LUCA, Castagnole Monferrato
GARRONE EVASIO & FIGLIO, Grana
GATTO PIERFRANCESCO, Castagnole Monferrato
GOGGIANO, Refrancore
LA FIAMMENGA, Penango
LA MIRAJA, Castagnole Monferrato
MARENGO MASSIMO, Castagnole Monferrato
POGGIO RIDENTE, Cocconato
TENUTA DEI RE, Castagnole Monferrato
TENUTA DELLA CASCINETTA, Asti
TENUTA MONTEMAGNO, Montemagno

Programma in pillole
Venerdì 12 maggio
Ore 20.30: “Il Ruchè a Tavola”: cena di gala, con  piatti stellati  e degustazione libera dei Ruchè dei produttori protagonisti della rassegna.

Info sugli chef nei prossimi giorni!!!

Sabato 13 maggio
Ore 17.30:convegno inaugurale.
Ore 19.00-24.00: apertura dei banchi d’assaggio, festa con i produttori,punto gastronomico, enoteca del Ruchè (vendita delle bottiglie), intrattenimento musicale.

Domenica 14 maggio

Ore 10.30: convegno: “vino e storytelling”.
Ore 11.00: passeggiata sulla strada del Ruchè.
Ore 10.30-18.30: apertura dei banchi d’assaggio, festa con i produttori, enoteca del Ruchè (vendita delle bottiglie), intrattenimento musicale, parco giochi per bambini.
Ore 12 e ore 15.30: wine tasting riservato agli operatori professionali ed agli enoappassionati (gratuito, su prenotazione).
Ore 12.30: apertura punto gastronomico.
Ore 15.00: esibizione di caccia con i rapaci (Aquile, Astori, Gufi Reali, Falchi) presso l’area del campo sportivo.

 

Costo della degustazione dei Ruchè di Castagnole Monferrato:
€ 12,00 con 8 buoni degustazone
Riduzione € 8,00 soci Go Wine e associazioni di settore



AGGIORNAMENTI SUL PROGRAMMA NELLE PROSSIME NEWSLETTER!


Per info: Associazione Go Wine Via Vida, 6 Alba CN tel. 0173 364631 fax. 0173 361147
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.gowinet.it

 
Cantine d'Italia 2017 Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 01 Dicembre 2016 16:44

 

LA GUIDA PER IL TURISTA DEL VINO

700 cantine che valgono il viaggio con 229 “Impronte d'eccellenza” per l'Enoturismo

7 i premi speciali della Guida a Resort e Tavole aziendali d’eccellenza, vini “storici” e “autoctoni”, enoarchitetture
Il fattore “D” per valorizzare le cantine aperte alla domenica

 

 

 

 

Si è presentata ufficialmente mercoledì 30 novembre a Milano l’edizione 2017 di Cantine d’Italia, la Guida di Go Wine dedicata, come recita il motivo riportato in copertina, a “coloro che ritengono che il vino…valga un viaggio!”

Una Guida che valorizza la grande accoglienza italiana in cantina e rappresenta un riferimento per i molti enoappassionati e curiosi che non amano solo degustare buoni vini, ma sono interessati a camminare parti dell’Italia per conoscere dove i vini nascono e dove molti uomini e donne del vino realizzano i loro sogni e progetti.

Nell’edizione 2017 sono 675 le cantine selezionate, oltre alle altre 70 inserite nella speciale rubrica “da conoscere” al termine di ogni regione.
Sono 229 le “Impronte d’eccellenza” per l’enoturismo, oltre 3.500 i vini segnalati, 1.500 gli indirizzi utili per mangiare e dormire.
La Guida privilegia il tema del racconto per condurre il lettore a conoscere meglio cosa si cela dietro un calice di vino: storie di uomini e donne del vino, storie di famiglie italiane innamorate della loro terra, investimenti lungimiranti da parte di uomini che hanno deciso di dedicare parte della loro vita a favore di un’idea di vino.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.