Home news
News dal mondo del vino - Go Wine
Un nuovo successo per Barolo Barbaresco & Roero a Milano Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 22 Febbraio 2019 00:00

GIOVEDI’ SCORSO 21 FEBBRAIO L’ATTESO EVENTO PROMOSSO
DA GO WINE NEL CAPOLUOGO MILANESE

UN NUOVO SUCCESSO PER BAROLO, BARBARESCO, ROERO A MILANO
49 cantine protagoniste al Banco d’assaggio


Riconoscimenti a tre ristorante stellati di Milano:
Seta, Innocenti evasioni, Tano passami l’olio


In anteprima i primi assaggi a Milano del Barolo 2015 e del Barbaresco 2016

 

49 cantine presenti in sala, un pubblico importante suddiviso fra professionisti del settore ed enoappassionati.
Un evento che Go Wine ripropone a Milano da 15 anni, sempre in febbraio, e che si è arricchito nel tempo della presenza dei nebbioli del Roero, a fianco del Barolo e del Barbaresco.
Il vitigno nebbiolo come assoluto protagonista, attraverso gli assaggi delle nuove annate (Barolo 2015 e Barbaresco 2016 in primis), ma anche valorizzando annate anteriori e altre etichette proposte dalle singole aziende.
Uomini e donne del vino in sala a raccontare le loro bottiglie e il loro lavoro; una sorta di concerto di profumi e gusti che ha nei tratti del nebbiolo il filo conduttore.
Un richiamo che avvicina gli operatori del settore del milanese, dalla ristorazione, all’enoteche, all’articolato settore della comunicazione e che registra nella seconda parte un pubblico di enoappassionati sempre attento e qualificato. Raccogliendo appunti di degustazione e poi programmando l’itinerario verso le cantine, raggiungibili in poco tempo.
Si confermano i riscontri positivi sull’annata 2015: un millesimo destinato a segnare un punto importante per la denominazione. Già dai primi assaggi avvince per l’eleganza e per i tannini, facendo presagire buone sensazioni per il futuro.
Molte cantine hanno presentato mini-verticali tratte dalla stessa menzione geografica; in degustazione anche alcune apprezzate Riserve.

Nel corso dell’evento Go Wine ha assegnato uno speciale riconoscimento agli Amici dei Grandi Rossi di Langa e Roero. Nella settima edizione del premio la scelta è caduta sulla ristorazione milanese di eccellenza, con la presenza in sala di tre ristorante stellati: si tratta del Ristorante Seta, due stelle Michelin, chef Antonio Guida, che opera all’interno del Mandarin Hotel, di Via Andegari. Il Ristorante Innocenti Evasioni, chef Tommaso Arrigoni, che si trova nella parte nord della città, con la presenza in sala della sommelier Lucia Gatti. E infine il Ristorante Tano passami l’Olio, dello chef e patron Gaetano Simionato che proprio nel 2019, come ha dichiarato in conferenza, celebra 50 anni di rapporto con il vino.
Il momento della premiazione è stato anche piacevole sipario per confermare il momento di qualità della ristorazione milanese, con una presenza importante di ristoranti di eccellenza, molti con una storia recente, frutto di nuovi investimenti in città.
L’associazione Go Wine archivia così un’altra edizione positiva dell’evento: fra le cantine partecipanti da segnalare anche alcune new entry, come Garesio di Serralunga, Benevelli e Moscone di Monforte, Abrigo Giovanni e alcuni ritorni come quelli di Bovio e Poderi Einaudi.

A seguire l’elenco delle cantine protagoniste dell’evento e alcune immagini della serata.

ABBONA ANNA MARIA - Farigliano
ABRIGO GIOVANNI – Diano d’Alba
ADRIANO MARCO & VITTORIO - Alba
ALARIO CLAUDIO – Diano d’Alba
BATASIOLO – La Morra
BENEVELLI PIERO – Monforte d’Alba
BOASSO FRANCO – Serralunga d’Alba
BOGLIETTI ENZO – La Morra
BOLMIDA SILVANO – Monforte d’Alba
BOVIO GIANFRANCO – La Morra
BRIC CASTELVEJ – Canale
BRIC CENCIURIO - Barolo
BRICCO MAIOLICA – Diano d’Alba
BUSSIA SOPRANA – Monforte d’Alba
CANTINA DEL NEBBIOLO – Vezza d’Alba
CASCINA ALBERTA - Treiso
CASCINA CHICCO - Canale
CASCINA DEL MONASTERO – La Morra
DOSIO VIGNETI – La Morra
FRANCONE - Neive
GARESIO – Serralunga
GRASSO F.LLI - Treiso
GRIMALDI BRUNA – Serralunga d’Alba
L’ASTEMIA PENTITA - Barolo
LANO GIANLUIGI – Alba
LE STRETTE - Novello
MARCHESI DI GRESY - Barbaresco
MARSAGLIA - Castellinaldo
MONCHIERO F.LLI – Castiglione Falletto
MONTALBERA - Castagnole Monferrato
MORRA DIEGO – Verduno
F.LLI MOSCONE – Monforte d’Alba
NADA GIUSEPPE – Treiso
NEGRO ANGELO E FIGLI – Monteu Roero
PALLADINO – Serralunga d’Alba
PIAZZO COMM. ARMANDO - Alba
PODERI GIANNI GAGLIARDO – La Morra
PODERI LUIGI EINAUDI - Dogliani
PONCHIONE MAURIZIO - Govone
DIEGO PRESSENDA, LA TORRICELLA - Monforte
PRUNOTTO – Alba
REVELLO CARLO & FIGLI – La Morra
SORDO  GIOVANNI – Castiglione Falletto
TENUTA SAN MAURO – Castagnole delle Lanze
VAJRA G.D. - Barolo
VAL DEL PRETE  – Priocca
VEGLIO MAURO – La Morra
VOERZIO MARTINI – La Morra
Con la ANTICA DISTILLERIA SIBONA - Piobesi d’Alba

In allegato alcune immagini dell’evento.
Per informazioni: GO WINE – Tel. 0173.364631 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – www.gowinet.it

 
Benvenuto Brunello Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 13 Febbraio 2019 15:49

Nel 2019 Benvenuto Brunello, l’anteprima del grande rosso toscano, si svolgerà a Montalcino dal 15 al 18 febbraio.

Da sempre manifestazione di punta del Consorzio, l’evento Benvenuto Brunello vede la presentazione della nuova annata di Brunello di Montalcino, assieme agli altri vini a denominazione del territorio, introdotta sul mercato con il nuovo anno. Alla presenza dei produttori di Montalcino, la manifestazione vede da sempre la partecipazione di giornalisti italiani e stranieri, operatori del settore ed appassionati.

Al centro di tutto, come sempre, saranno le degustazioni di Brunello 2014, Brunello Riserva 2013, Rosso 2017, Moscadello e Sant’Antimo, che si svolgeranno nella suggestiva cornice del Complesso di Sant’Agostino.

 

Per informazioni: http://www.consorziobrunellodimontalcino.it/

 
Da gennaio 2019 i primi corsi di degustazione Go Wine Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 12 Dicembre 2018 16:41

A fine gennaio al via i corsi di degustazione di Go Wine nelle città di Torino e di Genova

 

Go Wine promuove nelle città di Torino e di Genova tre corsi di degustazione.

 

A Torino martedì 29 gennaio partirà il corso di I livello presso il Ristorante Sol Levante.

A Genova i corsi in programma saranno due: il primo, un corso base, partirà lunedì 28 gennaio e a seguire il 21 febbraio partirà un corso di approfondimento deciato ai grandi vitigni francesi.

 

Per tuttte le informazioni e il programma completo dei singoli corsi, cliccate il link:

http://www.gowinet.it/corsi-di-degustazione.html

 

Per informazioni e iscrizioni:
Associazione Go Wine – Ufficio Corsi – tel. 0173 364631 – fax 0173 361147
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.gowinet.it

 
Mercato dei vini a Piacenza Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 20 Novembre 2018 00:00

Il 24 e 25 novembre a Piacenza Expo l’ottava edizione del mercato dei Vignaioli Indipendenti. 3000 metri quadri in più di esposizione 13.000 metri quadri espositivi, 600 vignaioli con più di 2.500 vini in degustazione, 500 carrelli e 20 Artigiani del Cibo. Sono i numeri in crescita dell’ottava edizione del Mercato dei vini dei Vignaioli Indipendenti che si terrà sabato 24 e domenica 25 novembre 2018 alla Fiera di Piacenza. I Vignaioli Indipendenti, produttori che seguono l’intera filiera vitivinicola, dalla vigna alla cantina, arriveranno da ogni parte d’Italia, per popolare i 10.000 metri quadrati del padiglione 1 della Fiera di Piacenza, per la prima volta interamente dedicato a loro. Qui i visitatori potranno incontrare i produttori, ascoltare i loro racconti, scoprire nuove realtà, degustare e acquistare vini, festeggiando con i vignaioli i 10 anni di vita della FIVI. Altra novità sarà che la ristorazione e i prodotti degli Artigiani del Cibo avranno quest’anno il padiglione 2 interamente dedicato: 3.000 metri quadrati di area relax dove i visitatori potranno fermarsi a mangiare e recuperare i carrelli per gli acquisti della giornata.

Tante altre novità .. per info https://www.mercatodeivini.it/

 
L'Alto Adige nel bicchiere Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 12 Novembre 2018 17:17

Lunedì 19 novembre dalle 16 alle 21 al Four Seasons Hotel Milano (Via Gesù 6/8) l’Associazione Vignaioli dell’Alto Adige presenta “L’Alto Adige nel bicchiere”: wine tasting organizzato per diffondere la conoscenza delle piccole produzioni e del ricco patrimonio enologico altoatesino.

Presenti 25 vignaioli che offriranno al pubblico oltre 100 vini (di cui circa il 30% BIO), il meglio della loro produzione, con un’ineguagliabile ricchezza nella varietà e nella tipicità: dal Santa Maddalena al Müller Thurgau, dal Blauburgunder (pinot nero) al Weissburgunder (pinot bianco), dal Lagrein al Gewürztraminer.

Fondata nel 1999 da un gruppo di piccoli e piccolissimi, ma altrettanto agguerriti, produttori altoatesini (12 i primi soci fondatori), la Freie Weinbauern Südtirol (www.fws.it) comprende oggi 101 masi viticoltori con estensioni molto diverse, da poco meno di un ettaro sino a 50 ettari (con una media di tre ettari vitati per ogni vignaiolo) in tutte le zone vitivinicole del Sud Tirolo: dalla settentrionale Valle Isarco sino alla Bassa Atesina, passando per la zona di Bolzano, Merano, la Val Venosta e l’Oltradige.

L’Alto Adige nel bicchiere
Lunedì 19 novembre
Ore 16 – 21 (dalle 16 alle 18 per operatori, professionisti e stampa)
Four Seasons Hotel Milano, via Gesù 6/8 (MM Linea 3 Montenapoleone)
Ingresso € 15

Ufficio Stampa
MCS & Partners | t. 02 66985471 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Tutte le news




































































































Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.