CONTE COLLALTO Stampa
Scritto da Redazione    Venerdì 20 Gennaio 2012 08:16

Conte Collalto
Via XXIV Maggio 1 - 31058 Susegana (TV)
tel +39 0438 738241 - fax +39 0438 73538
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.cantine-collalto.it

Ettari vitati complessivi: 135
Numero bottiglie prodotte all’anno: 800.000

Come arrivare: Autostrada A27 Venezia-Belluno, uscita Conegliano, direzione Parè, quindi Susegana, seguendo la segnaletica aziendale.
Persona da contattare: Adriano Cenedese
Orario visite: Dal lunedì al venerdì: 8-12 e 14-18. Sabato: 8-12. Su appuntamento.

Dopo la donazione della Corte di Lovadina (destra Piave) da parte di re Berengario II al Conte Rambaldo I nel 958, i confini dell’azienda si ampliano nei secoli XII e XIII con la costruzione dei Castelli di Collalto e di San Salvatore, che ospiteranno nel tempo artisti come Pordenone, Gaspara Stampa e Monsignor della Casa, che proprio qui trasse ispirazione per il suo “Galateo”. La tenuta della famiglia Collalto è uno château da sogno. Di più: un microcosmo dove si mescolano natura, storia e arte. L’azienda è composta da diversi elementi – cantine storiche, sala degustazione, locali di ospitalità e ricevimento – che ruotano attorno a un grande piazzale di accoglienza. Ci sono due confortevoli casali con funzione agrituristica (Casa Sfondo e Casa Lentiner), poco distanti dalla cantina, magnificamente restaurati, dotati di piscina biologica e immersi in un contesto collinare di alto fascino tra boschi, vigneti e allevamenti di cavalli e bovini. E c’è infine il borgo con il Castello di San Salvatore, affascinante architettura medievale che rapisce lo sguardo, oggi affiancata dal seicentesco Palazzo Odoardo in un fiorire di archi, saloni, statue, torri, merlature e giardini. (MZ)

 

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.